Venerdì 7 Febbraio 2020 : Salmi 55(54),5-6.8-9.13-15.17-19b.20.


Prodotti dei Monasteri
Dentro di me freme il mio cuore, piombano su di me terrori di morte.
Timore e spavento mi invadono e lo sgomento mi opprime.
Ecco, errando, fuggirei lontano,
abiterei nel deserto.
Riposerei in un luogo di riparo
dalla furia del vento e dell'uragano".
Se mi avesse insultato un nemico, l'avrei sopportato; se fosse insorto contro di me un avversario, da lui mi sarei nascosto.
Ma sei tu, mio compagno, mio amico e confidente;
ci legava una dolce amicizia, verso la casa di Dio camminavamo in festa.
Io invoco Dio e il Signore mi salva.
Di sera, al mattino, a mezzogiorno mi lamento e sospiro ed egli ascolta la mia voce;
mi salva, mi dà pace da coloro che mi combattono: sono tanti i miei avversari.
Dio mi ascolta e li umilia, egli che domina da sempre. Per essi non c'è conversione e non temono Dio.

Condividi una riflessione o una preghiera