Venerdì 12 Febbraio 2021 : Libro della Sapienza 15,1-5.19,22.


Prodotti dei Monasteri
Ma tu, nostro Dio, sei buono e fedele, sei paziente e tutto governi secondo misericordia.
Anche se pecchiamo, siamo tuoi, conoscendo la tua potenza; ma non peccheremo più, sapendo che ti apparteniamo.
Conoscerti, infatti, è giustizia perfetta, conoscere la tua potenza è radice di immortalità.
Non ci indusse in errore né l'invenzione umana di un'arte perversa, né la sterile fatica dei pittori, immagini deturpate di vari colori,
la cui vista provoca negli stolti il desiderio, l'anelito per una forma inanimata di un'immagine morta.
In tutti i modi, o Signore, hai magnificato e reso glorioso il tuo popolo e non l'hai trascurato assistendolo in ogni tempo e in ogni luogo.

Condividi una riflessione o una preghiera