Sabato 4 Giugno 2016 : Libro dell’Ecclesiastico 39,13-16.


Accessori per la Liturgia
Ascoltatemi, figli santi, e crescete come una pianta di rose su un torrente.
Come incenso spandete un buon profumo, fate fiorire fiori come il giglio, spargete profumo e intonate un canto di lode; benedite il Signore per tutte le opere sue.
Magnificate il suo nome; proclamate le sue lodi con i vostri canti e le vostre cetre; così direte nella vostra lode:
"Quanto sono magnifiche tutte le opere del Signore! Ogni sua disposizione avrà luogo a suo tempo!". Non c'è da dire: "Che è questo? Perché quello?". Tutte le cose saranno indagate a suo tempo.

Condividi una riflessione o una preghiera