Sabato 13 Novembre 2021 : Libro del Deuteronomio 31,24-30.32,1.


Prodotti dei Monasteri
Quando Mosè ebbe finito di scrivere su un libro tutte le parole di questa legge,
ordinò ai leviti che portavano l'arca dell'alleanza del Signore:
"Prendete questo libro della legge e mettetelo a fianco dell'arca dell'alleanza del Signore vostro Dio; vi rimanga come testimonio contro di te;
perché io conosco la tua ribellione e la durezza della tua cervice. Se fino ad oggi, mentre vivo ancora in mezzo a voi, siete stati ribelli contro il Signore, quanto più lo sarete dopo la mia morte!
Radunate presso di me tutti gli anziani delle vostre tribù e i vostri scribi; io farò udire loro queste parole e prenderò a testimoni contro di loro il cielo e la terra.
So infatti che, dopo la mia morte, voi certo vi corromperete e vi allontanerete dalla via che vi ho detto di seguire; la sventura vi colpirà negli ultimi giorni, perché avrete fatto ciò che è male agli occhi del Signore, provocandolo a sdegno con l'opera delle vostre mani".
Poi Mosè pronunziò innanzi a tutta l'assemblea d'Israele le parole di questo canto, fino al loro termine.
"Ascoltate, o cieli: io voglio parlare: oda la terra le parole della mia bocca!

Condividi una riflessione o una preghiera