Mercoledì 8 Settembre 2021 : Cantico dei Cantici .10-9d,6Libro dell’Ecclesiastico 24,18-20.


Testi Sacri
Ma unica è la mia colomba la mia perfetta, ella è l'unica di sua madre, la preferita della sua genitrice. L'hanno vista le giovani e l'hanno detta beata, le regine e le altre spose ne hanno intessuto le lodi.
"Chi è costei che sorge come l'aurora, bella come la luna, fulgida come il sole, terribile come schiere a vessilli spiegati?".
Avvicinatevi a me, voi che mi desiderate, e saziatevi dei miei prodotti.
Poiché il ricordo di me è più dolce del miele, il possedermi è più dolce del favo di miele.
Quanti si nutrono di me avranno ancora fame e quanti bevono di me, avranno ancora sete.

Condividi una riflessione o una preghiera