Mercoledì 30 Giugno 2021 : Libro del Deuteronomio 27,9-26.


Accessori per la Liturgia
Mosè e i sacerdoti leviti dissero a tutto Israele: "Fà silenzio e ascolta, Israele! Oggi sei divenuto il popolo del Signore tuo Dio.
Obbedirai quindi alla voce del Signore tuo Dio e metterai in pratica i suoi comandi e le sue leggi che oggi ti do".
In quello stesso giorno Mosè diede quest'ordine al popolo:
"Quando avrete passato il Giordano, ecco quelli che staranno sul mont Garizim per benedire il popolo: Simeone, Levi, Giuda, Issacar, Giuseppe e Beniamino;
ecco quelli che staranno sul monte Ebal, per pronunciare la maledizione: Ruben, Gad, Aser, Zàbulon, Dan e Nèftali.
I leviti prenderanno la parola e diranno ad alta voce a tutti gli Israeliti:
Maledetto l'uomo che fa un'immagine scolpita o di metallo fuso, abominio per il Signore, lavoro di mano d'artefice, e la pone in luogo occulto! Tutto il popolo risponderà e dirà: Amen.
Maledetto chi maltratta il padre e la madre! Tutto il popolo dirà: Amen.
Maledetto chi sposta i confini del suo prossimo! Tutto il popolo dirà: Amen.
Maledetto chi fa smarrire il cammino al cieco! Tutto il popolo dirà: Amen.
Maledetto chi lede il diritto del forestiero, dell'orfano e della vedova! Tutto il popolo dirà: Amen.
Maledetto chi si unisce con la moglie del padre, perché solleva il lembo del mantello del padre! Tutto il popolo dirà: Amen.
Maledetto chi si unisce con qualsiasi bestia! Tutto il popolo dirà: Amen.
Maledetto chi si unisce con la propria sorella, figlia di suo padre o figlia di sua madre! Tutto il popolo dirà: Amen.
Maledetto chi si unisce con la suocera! Tutto il popolo dirà: Amen.
Maledetto chi uccide il suo prossimo in segreto! Tutto il popolo dirà: Amen.
Maledetto chi accetta un regalo per condannare a morte un innocente! Tutto il popolo dirà: Amen.
Maledetto chi non mantiene in vigore le parole di questa legge, per metterla in pratica! Tutto il popolo dirà: Amen.

Condividi una riflessione o una preghiera