Mercoledì 29 Gennaio 2020 : Libro dell’Ecclesiastico 44,1.48,22-25.


http://www.ispeech.org
Facciamo dunque l'elogio degli uomini illustri, dei nostri antenati per generazione.
perché Ezechia aveva fatto quanto è gradito al Signore, e seguito con fermezza le vie di Davide suo antenato, come gli additava il profeta Isaia, grande e verace nella visione.
Nei suoi giorni retrocedette il sole, egli prolungò la vita del re.
Con grande ispirazione vide gli ultimi tempi, e consolò gli afflitti di Sion.
Egli manifestò il futuro sino alla fine dei tempi, le cose nascoste prima che avvenissero.

Condividi una riflessione o una preghiera