Mercoledì 21 Settembre 2016 : Libro dell’Ecclesiastico 24,28-32.


Icone Sacre
Io sono come un canale derivante da un fiume e come un corso d'acqua sono uscita verso un giardino.
Ho detto: "Innaffierò il mio giardino e irrigherò la mia aiuola". Ed ecco il mio canale è diventato un fiume, il mio fiume è diventato un mare.
Farò ancora splendere la mia dottrina come l'aurora; la farò brillare molto lontano.
Riverserò ancora l'insegnamento come una profezia, lo lascerò per le generazioni future.
Vedete, non ho lavorato solo per me, ma per quanti cercano la dottrina.

Condividi una riflessione o una preghiera