Mercoledì 17 Febbraio 2021 : Libro dell’Ecclesiaste 4,17.5,1-6.


http://www.ispeech.org
Bada ai tuoi passi, quando ti rechi alla casa di Dio. Avvicinarsi per ascoltare vale più del sacrificio offerto dagli stolti che non comprendono neppure di far male.
Non essere precipitoso con la bocca e il tuo cuore non si affretti a proferir parola davanti a Dio, perché Dio è in cielo e tu sei sulla terra; perciò le tue parole siano parche, poiché
Dalle molte preoccupazioni vengono i sogni e dalle molte chiacchiere il discorso dello stolto.
Quando hai fatto un voto a Dio, non indugiare a soddisfarlo, perché egli non ama gli stolti: adempi quello che hai promesso.
È meglio non far voti, che farli e poi non mantenerli.
Non permettere alla tua bocca di renderti colpevole e non dire davanti al messaggero che è stata una inavvertenza, perché Dio non abbia ad adirarsi per le tue parole e distrugga il lavoro delle tue mani.
Poiché dai molti sogni provengono molte delusioni e molte parole. Abbi dunque il timor di Dio.

Condividi una riflessione o una preghiera