Martedì 19 Gennaio 2021 : Libro dell’Ecclesiastico 44,1.46,1-6d.


Articoli Religiosi
Facciamo dunque l'elogio degli uomini illustri, dei nostri antenati per generazione.
Valoroso in guerra Giosuè figlio di Nun, successore di Mosè nell'ufficio profetico; egli, secondo il significato del suo nome, fu grande per la salvezza degli eletti di Dio, compiendo la vendetta contro i nemici insorti, per assegnare il possesso a Israele.
Come era glorioso quando alzava le braccia e brandiva la spada contro le città!
Chi prima di lui era stato così saldo? Egli guidava le guerre del Signore.
Al suo comando non si arrestò forse il sole e un giorno divenne lungo come due?
Egli invocò l'Altissimo sovrano, mentre i nemici lo premevano da ogni parte; lo esaudì il Signore onnipotente scagliando chicchi di grandine di grande potenza.
Egli piombò sul popolo nemico e nella discesa distrusse gli avversari, perché le genti conoscessero la sua forza e che il loro avversario era il Signore.

Condividi una riflessione o una preghiera