Martedì 18 Ottobre 2016 : Salmi 89(88),1-2.6-7.16-17.


Articoli Religiosi
Maskil. Di Etan l'Ezraita.
Canterò senza fine le grazie del Signore, con la mia bocca annunzierò la tua fedeltà nei secoli,
I cieli cantano le tue meraviglie, Signore, la tua fedeltà nell'assemblea dei santi.
Chi sulle nubi è uguale al Signore,
chi è simile al Signore tra gli angeli di Dio?
Beato il popolo che ti sa acclamare e cammina, o Signore, alla luce del tuo volto:
esulta tutto il giorno nel tuo nome,
nella tua giustizia trova la sua gloria.

Condividi una riflessione o una preghiera