Martedì 14 Gennaio 2020 : Libro dell’Ecclesiastico 42,22-25.43,26b-32.


Icone Sacre
Quanto sono amabili tutte le sue opere! E appena una scintilla se ne può osservare.
Tutte queste cose vivono e resteranno per sempre in tutte le circostanze e tutte gli obbediscono.
Tutte sono a coppia, una di fronte all'altra, egli non ha fatto nulla di incompleto.
L'una conferma i meriti dell'altra, chi si sazierà nel contemplare la sua gloria?
Per lui il messaggero cammina facilmente, tutto procede secondo la sua parola.
Potremmo dir molte cose e mai finiremmo; ma per concludere: "Egli è tutto!".
Come potremmo avere la forza per lodarlo? Egli, il Grande, al di sopra di tutte le sue opere.
Il Signore è terribile e molto grande, e meravigliosa è la sua potenza.
Nel glorificare il Signore esaltatelo quanto potete, perché ancora più alto sarà. Nell'innalzarlo moltiplicate la vostra forza, non stancatevi, perché mai finirete.
Chi lo ha contemplato e lo descriverà? Chi può magnificarlo come egli è?
Ci sono molte cose nascoste più grandi di queste; noi contempliamo solo poche delle sue opere.

Condividi una riflessione o una preghiera