Lunedì 8 Marzo 2021 : Libro de Proverbi 8,1-11.


Arte Sacra
La Sapienza forse non chiama e la prudenza non fa udir la voce?
In cima alle alture, lungo la via, nei crocicchi delle strade essa si è posta,
presso le porte, all'ingresso della città, sulle soglie degli usci essa esclama:
"A voi, uomini, io mi rivolgo, ai figli dell'uomo è diretta la mia voce.
Imparate, inesperti, la prudenza e voi, stolti, fatevi assennati.
Ascoltate, perché dirò cose elevate, dalle mie labbra usciranno sentenze giuste,
perché la mia bocca proclama la verità e abominio per le mie labbra è l'empietà.
Tutte le parole della mia bocca sono giuste; niente vi è in esse di fallace o perverso;
tutte sono leali per chi le comprende e rette per chi possiede la scienza.
Accettate la mia istruzione e non l'argento, la scienza anziché l'oro fino,
perché la scienza vale più delle perle e nessuna cosa preziosa l'uguaglia".

Condividi una riflessione o una preghiera