Lunedì 30 Maggio 2016 : Libro dell’Esodo 12,43-51.


Prodotti dei Monasteri
Il Signore disse a Mosè e ad Aronne: "Questo è il rito della pasqua: nessun straniero ne deve mangiare.
Quanto a ogni schiavo acquistato con denaro, lo circonciderai e allora ne potrà mangiare.
L'avventizio e il mercenario non ne mangeranno.
In una sola casa si mangerà: non ne porterai la carne fuori di casa; non ne spezzerete alcun osso.
Tutta la comunità d'Israele la celebrerà.
Se un forestiero è domiciliato presso di te e vuol celebrare la pasqua del Signore, sia circonciso ogni suo maschio: allora si accosterà per celebrarla e sarà come un nativo del paese. Ma nessun non circonciso ne deve mangiare.
Vi sarà una sola legge per il nativo e per il forestiero, che è domiciliato in mezzo a voi".
Tutti gli Israeliti fecero così; come il Signore aveva ordinato a Mosè e ad Aronne, in tal modo operarono.
Proprio in quel giorno il Signore fece uscire gli Israeliti dal paese d'Egitto, ordinati secondo le loro schiere.

Condividi una riflessione o una preghiera