Lunedì 30 Agosto 2021 : Salmi 9(9B),24-27.33.35e-37a.


Icone Sacre
L'empio si vanta delle sue brame, l'avaro maledice, disprezza Dio.
L'empio insolente disprezza il Signore: "Dio non se ne cura: Dio non esiste"; questo è il suo pensiero.
Le sue imprese riescono sempre. Son troppo in alto per lui i tuoi giudizi: disprezza tutti i suoi avversari.
Egli pensa: "Non sarò mai scosso, vivrò sempre senza sventure".
Sorgi, Signore, alza la tua mano, non dimenticare i miseri.
Eppure tu vedi l'affanno e il dolore, tutto tu guardi e prendi nelle tue mani. A te si abbandona il misero, dell'orfano tu sei il sostegno. Spezza il braccio dell'empio e del malvagio;
Punisci il suo peccato e più non lo trovi.
Il Signore è re in eterno, per sempre: dalla sua terra sono scomparse le genti.

Condividi una riflessione o una preghiera