Lunedì 16 Marzo 2020 : Salmi 119(118),57-64.


http://www.ispeech.org
La mia sorte, ho detto, Signore, è custodire le tue parole.
Con tutto il cuore ti ho supplicato, fammi grazia secondo la tua promessa.
Ho scrutato le mie vie, ho rivolto i miei passi verso i tuoi comandamenti.
Sono pronto e non voglio tardare a custodire i tuoi decreti.
I lacci degli empi mi hanno avvinto, ma non ho dimenticato la tua legge.
Nel cuore della notte mi alzo a renderti lode per i tuoi giusti decreti.
Sono amico di coloro che ti sono fedeli e osservano i tuoi precetti.
Del tuo amore, Signore, è piena la terra; insegnami il tuo volere.

Condividi una riflessione o una preghiera