Giovedì 9 Gennaio 2020 : Cantico dei Cantici 1,2-3b.4b.15.2,2-3b.16a.8,6abc.


Testi Sacri
Mi baci con i baci della sua bocca! Sì, le tue tenerezze sono più dolci del vino.
Per la fragranza sono inebrianti i tuoi profumi, profumo olezzante è il tuo nome, per questo le giovinette ti amano.
Attirami dietro a te, corriamo! M'introduca il re nelle sue stanze: gioiremo e ci rallegreremo per te, ricorderemo le tue tenerezze più del vino. A ragione ti amano!
Come sei bella, amica mia, come sei bella! I tuoi occhi sono colombe.
Come un giglio fra i cardi, così la mia amata tra le fanciulle.
Come un melo tra gli alberi del bosco, il mio diletto fra i giovani. Alla sua ombra, cui anelavo, mi siedo e dolce è il suo frutto al mio palato.
Il mio diletto è per me e io per lui. Egli pascola il gregge fra i figli.
Mettimi come sigillo sul tuo cuore, come sigillo sul tuo braccio; perché forte come la morte è l'amore, tenace come gli inferi è la passione: le sue vampe son vampe di fuoco, una fiamma del Signore!

Condividi una riflessione o una preghiera