Giovedì 31 Maggio 2018 : Salmi 45(44),2.4.14-15.17-18.


Prodotti dei Monasteri
Effonde il mio cuore liete parole, io canto al re il mio poema. La mia lingua è stilo di scriba veloce.
Cingi, prode, la spada al tuo fianco, nello splendore della tua maestà ti arrida la sorte,
La figlia del re è tutta splendore,
gemme e tessuto d'oro è il suo vestito.
È presentata al re in preziosi ricami.
Con lei le vergini compagne
a te sono condotte;
Ai tuoi padri succederanno i tuoi figli; li farai capi di tutta la terra.
Farò ricordare il tuo nome per tutte le generazioni, e i popoli ti loderanno in eterno, per sempre.

Condividi una riflessione o una preghiera