Domenica 21 Novembre 2021 : Lettera di san Paolo apostolo agli Efesini 3,8-13.


Articoli Religiosi
A me, che sono l'infimo fra tutti i santi, è stata concessa questa grazia di annunziare ai Gentili le imperscrutabili ricchezze di Cristo,
e di far risplendere agli occhi di tutti qual è l'adempimento del mistero nascosto da secoli nella mente di Dio, creatore dell'universo,
perché sia manifestata ora nel cielo, per mezzo della Chiesa, ai Principati e alle Potestà la multiforme sapienza di Dio,
secondo il disegno eterno che ha attuato in Cristo Gesù nostro Signore,
il quale ci dà il coraggio di avvicinarci in piena fiducia a Dio per la fede in lui.
Vi prego quindi di non perdervi d'animo per le mie tribolazioni per voi; sono gloria vostra.

Condividi una riflessione o una preghiera