Domenica 14 Agosto 2016 : Lettera di san Paolo apostolo ai Romani 15,25-33.


Prodotti dei Monasteri
Per il momento vado a Gerusalemme, a rendere un servizio a quella comunità;
la Macedonia e l'Acaia infatti hanno voluto fare una colletta a favore dei poveri che sono nella comunità di Gerusalemme.
L'hanno voluto perché sono ad essi debitori: infatti, avendo i pagani partecipato ai loro beni spirituali, sono in debito di rendere un servizio sacro nelle loro necessità materiali.
Fatto questo e presentato ufficialmente ad essi questo frutto, andrò in Spagna passando da voi.
E so che, giungendo presso di voi, verrò con la pienezza della benedizione di Cristo.
Vi esorto perciò, fratelli, per il Signore nostro Gesù Cristo e l'amore dello Spirito, a lottare con me nelle preghiere che rivolgete per me a Dio,
perché io sia liberato dagli infedeli della Giudea e il mio servizio a Gerusalemme torni gradito a quella comunità,
sicché io possa venire da voi nella gioia, se così vuole Dio, e riposarmi in mezzo a voi. Il Dio della pace sia con tutti voi. Amen.

Condividi una riflessione o una preghiera